L'Ultima trovata sulle spiagge italiane


Una cosa che non può mancare sulle spiagge è il venditore ambulante; una figura che quasi si identifica con le coste italiane, dove c'è una spiaggia c'è anche un Vu cumprà, ma non uno, cento; uno tira l'altro e ognuno tira l'acqua al suo mulino.

Ma ora siamo nel 2000 e non poteva mancare qualche novità anche in questo campo; i cinesi con la ventola sul cappello sono già OUT; ora c'è il Marocchino Virtuale, l'ultima trovata della globalizzazione.

E' come un comune dispenser per sigarette o lattine, soltanto che al posto di bevande e merendine potrete trovare anche raffinatissime borse di Cucci, Malentino o Armadi.

La macchinetta è dotata di un ampio display da 21 pollici in cui compare la faccia tridimenzionale di un marocchino che si muove e parla. Per fare acquisti si usa una tastiera, selezionando il numero corrispondente al prodotto desiderato e seguendo le istruzioni vocali date dalla macchina:

"Benvenuti al servizio customer care di Alì Abu Abà.

- Per acquistare delle collanine, premere il tasto 1
- Per visualizzare il menù 'teli da bagno', premere il tasto 2
- Se volete delle borse firmate, premere il tasto 3
- Per parlare con l'operatore marocchino, premere il tasto 4
- Per acquistare degli occhiali da sole o accendini, premere il tasto 5
- Se invece è vostra intenzione comprare delle statue di legno, digitate 6"


Una volta scelta la merce, si parte con la contrattazione del prezzo:

"Hai digitato.. 6.

Il prezzo è 10.000.

- Se accetti il prezzo proposto, premi il tasto 1
- Se vuoi giocare al ribasso, premi più in fretta possibile il tasto 2

Hai digitato… 2"


In questa fase entra in gioco l'abilità; più volte si riuscirà a premere il tasto prima che scada il tempo, più il prezzo scenderà.

"4.000 Va bene!

Introduci le monete nella fessura senza fare il furbo e ritira il prodotto nello sportello in basso.

Grazie fratello."


Oltre a queste meravigliose innovazioni il Marocchino Virtuale è dotato anche di cingoli in gomma per muoversi agevolmente nella sabbia e di un rilevatore di carabinieri per fuggire il più in fretta possibile. Preparatevi quindi a questo incontro e siate svelti a premere il tasto 2.




<<< Torna all'indice