Il maschio del 21° secolo


Anno 2000, tempo di guardarsi intorno e fotografare vari aspetti caratteristici di questo periodo; la bellezza maschile ad esempio, non č pių tempo dei grandi latin lover, dei maschi rubacuori e sciupafemmine, basta guardare al cinema, una volta c'erano Marlon Brando, Rodolfo Valentino, Dean Martin; ora invece vediamo Pieraccioni che gli arrivano quattro spagnole in casa e non sa che farsene.


Lo stereotipo del maschio agli inizi del nuovo millennio è radicalmente cambiato:

L'Acconciatura:

IN capelli lunghi, boccoli angelici, lenti a contatto verdi; chiome lucide che ci si può specchiare
OUT La banana alla Elvis, i capelli a schiaffo e la leccata di vacca

Il Viso:

IN tratti femminei, lineamenti gentili, faccette paffute e tenere come il culetto di un bambino, pallore
OUT lineamenti scolpiti, ciglia arcigne, nasi importanti e mascella squadrata

Il Corpo:

IN La depilazione completa del corpo
OUT l'uomo peloso e il petto villoso

L'Abbigliamento:

IN pantaloni attillatissimi, maglie elastiche, camicette con i bottoni a sinistra
OUT chiodo, maglioni pesanti fantasia, camice da boscaiolo con i bottoni a destra


Le Scarpe:

IN scarpe scure, lucide col tacco
OUT stivaloni a punta stile sceriffo, mocassini (sempre stati out) e le scarpette di Bruce Lee

Il corteggiamento:

IN aria distaccata, modi aggraziati, qualche occhiata e non concedersi
OUT il fischio, lo sguardo insistente con sigaretta in bocca, le frasi scontate, Pietro Taricone

Tutte le donne impazziscono alla vista dei tipi IN, non c'è nessuna che resista al fascino di un uomo così, è la moda, un uomo IN è il tipico bello, quello che tutte le donne bramano, ma poi in effetti, nel loro intimo preferiscono ancora l'uomo OUT: Un uomo deciso, che non deve chiedere mai, e non un fragilissimo ed eterno indeciso.

L'uomo IN è uno status symbol da esibire, ma all'atto pratico avere un'altra femminuccia a letto, non è poi così tanto bello.


Sotto sotto quindi le donne, al dispetto della moda, preferiscono il burbero, il boscaiolo che spacca la legna per loro, il muratore che si fa la doccia col budello dell'acqua anche d'inverno, l'uomo duro o l'uomo di Neanderthal.


<<< Torna all'indice